psicologa, psicoterapeuta e arteterapeuta

Barbara Cipolla

‘’Non c'è luce senza ombre e non c'è pienezza psichica senza imperfezioni. La vita richiede per la sua realizzazione non la perfezione, ma la pienezza. Senza l'imperfezione non c'è né progresso ne’ crescita ‘’
(C.G.Jung) 

Chi Sono ?

Salve, sono la dottoressa Barbara Cipolla, psicologapsicoterapeuta e arteterapeuta.
Sono nata nel 1970 e ho vissuto infanzia e adolescenza a Pescara; ho fatto i miei studi universitari e post universitari a Roma dove ho iniziato la mia carriera di psicoterapeuta impegnata nella ricerca sul campo nell’area delle patologie dell’eta’ evolutiva e dove mi sono sposata. Quando sono diventata mamma ho deciso di tornare a vivere a Pescara per avere una qualità di vita più sostenibile e riuscire ad armonizzare il tempo libero con il tempo di lavoro. Amo dipingere, passeggiare nei boschi e praticare yoga.
Nel 2003 ho fondato Artelieuassociazione italiana per gli studi delle psicopatologie dell’espressione e arteterapia, nella quale sono attualmente vicepresidente e formatrice e grazie a cui ho potuto avere esperienze ricche e intense di scambio con colleghi di Francia, Spagna, Germania, Uruguay. 
Dal 2007 insegno part-time filosofia e scienze umane nelle scuole secondarie superiori di Pescara confrontandomi ogni giorno con adolescenti e traendo grande energia e spunti originali da loro. Da alcuni anni sono didatta presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Analitica ad indirizzo archetipico Atanor con sede a L’Aquila.
Svolgo la mia attività a Spoltore, alle porte di Pescara.

FORMAZIONE e titoli

(convegno GEST-AZIONI IL CORPO IN ARTETERAPIA Pescara, 27 aprile 2019) Quando si comincia a scrivere, succede che si parta da alcune affermazioni e se ne rimanga prigionieri; una certa tendenza alla coerenza e alla sincerità ci obbligano a non contraddirci. Qui sta il dramma di ogni riflessione strutturata - ci ricorda il filosofo Cioran (2004) -: che non permette la contraddizione. Un pensiero frammentario riflette tutti gli aspetti dell’esperienza, un pensiero sistematico ne riflette uno...

“A percepção do mundo externo é, por si, um ato criativo, um ato de imaginação (…). Com efeito, sem a imaginação não conseguiríamos ver aquilo que está lá para ser visto.” (Marion Milner 1957) Introdução Nossas reflexões derivam do trabalho de confrontação levado adiante por um grupo de psicoterapeutas com formações distintas e contextos de trabalho heterogêneos. As situações clínicas concretizam-se em necessidades e "linguagens" diferentes e específicas, que nos levam a nos interrogar...

“La percezione del mondo esterno è in se stessa un atto creativo, un atto di immaginazione (…). Senza l’immaginazione  infatti non riusciremmo a vedere ciò che è là per essere visto” (Marion Milner) Abstract Diamo per acquisito, seguendo l’ipotesi di Armando Ferrari (1983), che la relazione analitica sia uno spazio condiviso in cui i protagonisti della relazione scelgono di incontrarsi, nel qui ed ora, per offrire all’analizzando occasioni di pensabilità di sé e della propria...

Dove ricevo adulti e adolescenti

Via Milano 12, 65010 Spoltore (PE) - Zona Arca

Dove ricevo i bambini

Via Cavaticchi 22, 65010 Spoltore (PE)