Associazione Italiana
Studi Psicopatologie
dell'Espressione e Arteterapia

Laboratori di Teatroterapia per Adulti

Teatroterapia

Il laboratorio di teatroterapia per adulti crea occasioni per dare spazio alle parti di sé nascoste utilizzando il gioco come strumento di espressione e di conoscenza. Parte da alcuni presupposti:

  • Ciascuno tende a usare una o poche facce;
  • Se la faccia che di solito usiamo non è adatta a noi in quanto non ci permette di esprimere e in parte di soddisfare bisogni profondi, allora sperimentiamo malessere (ansia, depressione, angoscia);
  • È necessario ridere in faccia al dittatore (interno) che ci governa;
  • È inutile dare troppo peso al concetto castrante per cui dobbiamo essere sempre gli stessi;
  • Su un palcoscenico dialogano vari personaggi, quando si sta male in genere attuiamo un monologo;
  • Il corpo esprime cose che le parole non sanno dire, dunque bisogna lasciarlo agire per comprenderlo;
  • Ciascuno di noi ha un copione che ripete in continuazione anche se non ne è consapevole;
  • Improvvisare vuol dire stare nel presente, usare tutte le risorse presenti;
  • Le paure nascono da preoccupazioni sul futuro possibile che molto probabilmente non avverrà;
  • La nostra immaginazione ci fa un sacco di doni che spesso rifiutiamo, diventando più poveri;
  • L’autenticità è la possibilità di manifestarsi in modi diversi, insoliti e singolari;
  • Perdiamo un sacco di tempo a cercare di essere nel modo giusto, come se questo fosse stabilito dall’esterno, e invece il modo giusto viene da dentro, è la nostra singolarità contro l’omologazione;
  • Creando, inventando, possiamo trovare il nostro modo di esserci, usando se stessi come un giocattolo (voce, corpo, immaginazione).

Conduttori

Claudio Merini, psicoterapeuta, teatro terapeuta, fondatore del laboratorio Improvvisare per esserci e della compagnia teatrale Il teatro del pensiero. Docente della scuola di specializzazione in psicoterapia analitica Atanor, autore di saggi di psicologia (I problemi della lettura, Bollati Boringhieri, 1991) e di opere teatrali (Il teatro del pensiero, Samizdat, 2001) e di narrativa (il grande balzo, Lupetti, 2007).

Barbara Cipolla, psicoterapeuta, arteterapeuta, fondatrice dell’associazione Artelieu, membro della Ligue Professionelle d’Art Therapie, docente di psicologia e filosofia nelle scuole superiori, formatrice per i corsi di arteterapia di Artelieu, Artedo, Art ‘Motion, Profac. Autrice di numerosi articoli su riviste specializzate e co-autrice di due saggi di psicologia (“Perché i gatti non dicono bugie?”, Samizdat, 2001 e “Arteterapia: di segni e di sostanze”, Il Circolo Virtuoso, 2014).

Richiedi informazioni

Compila questo modulo per richiedere informazioni sui corsi Teatroterapia per Adulti. Sarai ricontattato il prima possibile.
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Per associarti e per accedere ai corsi puoi pagare con

paypal
scegli cosa pagare


Condividi sui Social Network

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn