Associazione Italiana
Studi Psicopatologie
dell'Espressione e Arteterapia

Laboratori di Teatroterapia per Adulti

Teatroterapia

Il laboratorio di teatroterapia per adulti crea occasioni per dare spazio alle parti di sé nascoste utilizzando il gioco come strumento di espressione e di conoscenza. Parte da alcuni presupposti:

  • Ciascuno tende a usare una o poche facce;
  • Se la faccia che di solito usiamo non è adatta a noi in quanto non ci permette di esprimere e in parte di soddisfare bisogni profondi, allora sperimentiamo malessere (ansia, depressione, angoscia);
  • È necessario ridere in faccia al dittatore (interno) che ci governa;
  • È inutile dare troppo peso al concetto castrante per cui dobbiamo essere sempre gli stessi;
  • Su un palcoscenico dialogano vari personaggi, quando si sta male in genere attuiamo un monologo;
  • Il corpo esprime cose che le parole non sanno dire, dunque bisogna lasciarlo agire per comprenderlo;
  • Ciascuno di noi ha un copione che ripete in continuazione anche se non ne è consapevole;
  • Improvvisare vuol dire stare nel presente, usare tutte le risorse presenti;
  • Le paure nascono da preoccupazioni sul futuro possibile che molto probabilmente non avverrà;
  • La nostra immaginazione ci fa un sacco di doni che spesso rifiutiamo, diventando più poveri;
  • L’autenticità è la possibilità di manifestarsi in modi diversi, insoliti e singolari;
  • Perdiamo un sacco di tempo a cercare di essere nel modo giusto, come se questo fosse stabilito dall’esterno, e invece il modo giusto viene da dentro, è la nostra singolarità contro l’omologazione;
  • Creando, inventando, possiamo trovare il nostro modo di esserci, usando se stessi come un giocattolo (voce, corpo, immaginazione).

Conduttori

Claudio Merini, psicoterapeuta, teatro terapeuta, fondatore del laboratorio Improvvisare per esserci e della compagnia teatrale Il teatro del pensiero. Docente della scuola di specializzazione in psicoterapia analitica Atanor, autore di saggi di psicologia (I problemi della lettura, Bollati Boringhieri, 1991) e di opere teatrali (Il teatro del pensiero, Samizdat, 2001) e di narrativa (il grande balzo, Lupetti, 2007).

Barbara Cipolla, psicoterapeuta, arteterapeuta, fondatrice dell’associazione Artelieu, membro della Ligue Professionelle d’Art Therapie, docente di psicologia e filosofia nelle scuole superiori, formatrice per i corsi di arteterapia di Artelieu, Artedo, Art ‘Motion, Profac. Autrice di numerosi articoli su riviste specializzate e co-autrice di due saggi di psicologia (“Perché i gatti non dicono bugie?”, Samizdat, 2001 e “Arteterapia: di segni e di sostanze”, Il Circolo Virtuoso, 2014).

Richiedi informazioni

Compila questo modulo per richiedere informazioni sui corsi Teatroterapia per Adulti. Sarai ricontattato il prima possibile.

Per associarti e per accedere ai corsi puoi pagare con

paypal
scegli cosa pagare


Condividi sui Social Network

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn